❈ Chi sono... Oggi.

Lo yoga è uno stile di vita e non comprende solo la pratica fisica o la meditazione. Se di yoga vivi e respiri capisci che lo yoga è tutto, è ovunque, è vita. Non è tanto ciò che facciamo che cambia ma come noi guardiamo alla nostra vita e a ciò che ci dona. E' l'approccio che diventa Yoga. Infatti il termine stesso Yoga deriva dalla radice sanscrita Yuj che significa Unione. L'unione è il tutto, l'unione comprende tutto. Oggi chi sono? Questa è la domanda che ci dovremmo porre. Oggi, io, Nadia Berti, dopo un anno sabbatico dall'insegnamento dello yoga, sto entrando in una nuova fase lunare, con la vita che cresce dentro di me riprendo l'attività di insegnante con un corso di Yoga in Gravidanza e un corso di Dialogo e Mantra. Continuo a formarmi, leggere e allargare gli orizzonti. Terminato il mio primo saggio sullo Yoga sarà a breve disponibile nelle migliori librerie. Continuo ad appassionarmi di pietre e creare gioielli spirituali che potete trovare alla pagina "Richiedi la tua Japamala"; prosegue la pubblicazione del "Diario del Corpo", vero e proprio diario di bordo per chi si approccia ad un percorso spirituale e di introspezione.

 

 Il ritmo del corpo, la melodia della mente e l’armonia dell’anima                                                creano la sinfonia della vita.                                     B.K.S. Iyengar

 

 La mia filosofia

Lo yoga è la neutralizzazione dei vortici della mente,così il saggio dimora nel suo sé interiore.                                              Pataňjali 

Lo Yoga è un'antica disciplina che, se seguita in modo tradizionale, può portare benefici a tutta la nostra qualità di vita: il nostro modo di pensare e di vedere le cose che ci circondano, la percezione di noi stessi e del nostro corpo, la nostra alimentazione, il modo in cui affronteremo la vita e i suoi ostacoli. Lo Yoga però deve diventare uno strumento alla portata di tutti, adattabile alla vita quotidiana frenetica di un uomo o una donna dei tempi moderni in Occidente. Lo Yoga deve raggiungere un equilibrato binomio tra tradizione e innovazione, in modo da essere capito e accettato dal mondo moderno occidentale sempre da più persone, senza però perdere la sua autenticità e il suo legame con la tradizione, gli insegnamenti dei grandi Maestri e l'importanza della spiritualità che non va mai confusa e mescolata con la religione. La religione deve essere una libera scelta di ognuno di noi, anche la NON religione. Questo non deve annullare la sfera spirituale che vive dentro ognuno di noi, in modo personale e autentico.

Questa notte non è più notte davanti a te, il Buio come Luce risplende.