Sankalpa. Se lui è il seme, voi sarete il frutto. Nadia 

Guida all'intento: guida al cambiamento

Le proposte che a breve saranno disponibili, contattatemi già ora se volete informazioni, piano piano integrerò tutto.

  • Blog con video e spunti Yoga con Vista
  • Consulenza con l'uso della Tarologia (Arcani Maggiori e Minori di Jodorowsky;
  • Consulenza con Evolution Journey e altri usi delle Evolution Card;
  • Riallineamento dei Chrakra con varie tecniche, tra cui l'uso dei cristalli e del pendolo;
  • Consulenza tramite l'uso creativo, spirituale e meditativo dei mandala;
  • Cristalloterapia;
  • Consulenza per un percorso tramite la Mindfulness;
  • Ruota di Medicina.

In questi anni di percorso, di rete, di insegnamento, ho acquisito una certa propensione alla comunicazione. Amo comunicare, amo ascoltare e sicuramente anche molto parlare! :-) Non sarà un caso se dopo l'università ho frequentato un master di mediazione interculturale e interreligiosa, e se durante le mie esperienze lavorative ho insegnato italiano agli stranieri.

Comunicare significa anche sentirsi a casa. Io spesso non mi sono sentita a casa, ma altrettanto spesso mi sono sentita a casa nei luoghi più differenti e inaspettati. A volte è l'intuizione di un attimo, un gusto da assaporare, un odore, un ricordo, un suono, una sensazione, come la madeleine di Proust. A volte è un deja-vu che ti riporta a casa o ti fa comprendere come "casa" è anche qualcosa che non pensavi, ma che riscopri per la prima volta, sepolto nei tuoi ricordi, nell'infanzia, nelle esperienze fatte.

L'uso della lingua è uno degli strumenti di comunicazione, e per questo ho approfondito e sento vicino lo studio della glottodidattica, così come ho cominciato in modo frivolo e spensierato a studiare canto: per capire, per capirmi.

Però non è l'unico modo, esiste l'arte, esiste la spiritualità, esiste la meditazione e la preghiera, esiste il contatto fisico, esiste il respiro, prima comunicazione del bambino con il mondo, ma anche di noi-adulti-con noi stessi, con il nostro Sé superiore.

Ho capito, stando con le persone, che parlare e ascoltare è in parte un percorso di cura, cura e guarigione, oltre che di crescita, reciproco.

E così ho deciso di mettere assieme arti, intuizioni, linguaggi e simboli, strumenti di vario tipo, alcuni inventati da me, altri studiati e appresi e ho deciso di aprirmi alla comunicazione con gli altri, per "curare", indirizzare, aiutare a trovare le parole, a dare forma e corpo alle vostre Intenzioni!

I passi e le azioni che questo comporterà sono molte e variegate, forse ancora non le conosco tutte neppure io.

Una di queste è la creazione della community: #donneolistiche 

Un tag, un chiamarsi, un semplice nominarsi, dentro una rete, ognuno con la propria essenza, la propria capacità, intento, lavoro, passione... Cosa esprimiamo nel mondo Olistico? Siamo operatrici? Insegnanti? Semplici "viaggiatrici"? Ma perché non condividere qualcosa, incontrarci in rete o dal vivo? Oltre al Tag troverete anche il gruppo facebook. La Community è ancora piccola, ma cresceremo, come crescono i semi e nascono le piante. E noi donne sappiamo bene prenderci cura, non dimentichiamoci di prenderci cura anche di noi stesse!