Junk Journal Project

31.03.2022
E' tanto che non vi scrivo, il tempo è sempre poco, ma sto lavorando perchè il tempo dedicato a Yogazione diventi il maggior tempo della mia giornata.
Quando creo, o penso a cosa creare, o quando scrivo, quando penso alla persona che mi ha contattato per creare qualcosa di magico, di unico, di Suo, mi sento bene.
Voi mi fate stare bene. L' amore è questo: potersi dedicare agli altri attraverso ciò che sappiamo fare e sopratutto amiamo fare, e al contempo essere in grado di amare e prendersi cura di noi stessi.
Sto lavorando a questo, sto lavorando per voi e per me.
Credo fermamente nel lavoro personalizzato e nel one-to-one. Continuerò a sviluppare progetti e idee che possano portare la guida all'intento nelle vostre vite, perchè ogni volta che ricevo un messaggio dopo aver creato e spedito una Mala personale mi si riempie il cuore, e vorrei che oltre a quell'oggetto creassimo assieme, per te, per la tua crescita, perchè ti assicuro che questo fa crescere anche me, quindi ci tengo molto. Tengo a te perchè tengo a me, e tengo a me perchè tengo a te.
Credo nelle crescita personale attraverso la creatività e la libera espressione delle arti e del pensiero, che possa farci tornare bambini.
Spesso quando si dice "bisogna tornare ad essere bambini" si pensa per lo più ad un atteggiamento fanciullesco, a giochi,a lasciarsi andare in modo sfrenato, ad attività di gioco fuori dalla quotidianità dell'adulto.
Per me non è solo questo, quella è una via, ma è una via che per esempio non appartiene a me. Non mi sento meglio, o forse mi sento bene quanto prima.
Sono già di mio un'adulta un po' fanciulla, mi piace essere schietta, prendermi in giro e un po' prendere in giro gli altri, ovvero far cadere quel piedistallo su cui alcuni si sono arrampicati come se la torre potesse dare una visuali migliore e più protetta. Mi piace parlare a tutti allo stesso modo, con cortesia, ma senza sviolinate, insomma, se voglio so essere diplomatica, ma il problema è che spesso non lo voglio. Non amo il politicaly correct e neanche le sruffianate. Da ragazza parlavo forbito, perchè leggevo più degli altri, ora sono solo me stessa, e forse, da adulta, risulto apparentemente più bambina, perchè bisogna anche saper ridere della vita e di se stessi per poterla prendere sul serio e per poterci prendere sul serio, noi stessi.
Ecco, per me, tornare bambini quindi è altro. E ho capito che può essere anche altro.
Siamo tutti diversi e diverse sono le nostre modalità di espressione.
A me piace usare l'arte, la creatività, il pasticciare con colori e materiali.
Oggi inauguro un nuovo modo di personalizzare il vostro percorso, il vostro dialogo con me. Le mie Mala e la mia Agenda dello yoga le conoscete... Oggi passo a qualcosa di fatto a mano, completamente, si parla anche di riciclo creativo, riuso. Questo nuovo oggetto è un pezzo unico, creato e pensato per la persona, come un vestito cucito addosso, che parli e rappresenti le sue passioni, interessi e pensieri. Un oggetto dove poi chi la riceverà potrà scriverci. La scrittura è l'altro elemento che per me caratterizza il percorso di crescita attraverso il risveglio dell'intuito e della saggezza interiore: la scrittura evoca simboli e pensieri, dona forma e parola, è come modellare un vaso di creta al tornio, ciò che verrà fuori sarà il modello del vostro pensiero e dell'emozione che è contenuta in quel momento, tra le vostre mani e il vostro cuore.
E così oggi inauguro la mia linea personale di Junk Journal. Devo ancora dargli un nome, in stile Yogazione.
Questo è il primissimo Junk Journal che ho creato, possiede quindi tutte le potenzialità e difetti di un primo genito. :-) ;-) Il tema che ho scelto è lo spazio e l'ho creato per una collega/amica a cui ho deciso di regalarlo. Perchè? perchè mentre lo creavo pensavo a lei e vedevo lei. Ora... mi rimetto al lavoro e proverò a crearne uno per me, da scriverci dentro.
Se ne desiderate uno, personalizzato come le Mala, o magari in tema ad una Mala che desiderate, contattatemi!
I Junk Journal che ci sono in commercio sono estramemente belli ma, per me, poco fruibili, non hanno spazio per scrivere veramente oppure sono talmente ricchi e decorati che proprio non avrei il coraggio di scriverci alcunchè dentro.
Ecco, io invece vorrei un oggetto creativo, simpatico, bello, originale... ma da usare! Deve possedere molto spazio per scrivere, disegnare e scarabocchiare!


#junkjournal #yogazione #agenda #scritturacreativa #scritturaemotiva #handmadewithlove #handmade #artigianato #artigianatoartistico #crescitapersonale #creatività #riciclocreativo #junkjournalpersonalizzato #agendapersonalizzata