Un problema sorge solamente quando la vita è vista in modo frammentario. Vedetene la bellezza. J.Krishnamurti

La meditazione è una delle più grandi arti della vita, forse la più grande, e non la si può imparare da nessuno, questa è la sua bellezza. Non c'è tecnica e quindi non c'è autorità. Quando imparate a conoscervi, quando vi osservate, osservate il modo in cui camminate, in cui, mangiate quello che dite, le chiacchiere, l'odio, la gelosia, l'essere consapevoli di tutto dentro di voi, senza alternativa, questo fa parte della meditazione.

Jiddu Krishnamurti

Mala di Nascita

Una novità assoluta! Mala create apposta per te, uniche e assolutamente personalizzate, legate alla data di nascita. Inviami la tua data di nascita e io la studierò dal punto di vista numerologico e in accordo con gli Arcani Maggiori dei tarocchi. Si tratta di un lavoro simbolico legato agli Archetipi e ai Numeri, analizzando la tua data di nascita verrò a creare una tua descrizione spirituale-energetica che ti invierò, sulla base di quella scelgo le pietre idonee per creare la tua Mala di Nascita, la Mala che parla della tua "costituzione d'anima". Per prenotare e progettare la tua Mala personale o per qualunque informazione e chiarimento scrivimi a: yogazione@gmail.com o contattami via facebook o su Instagram. Puoi anche visionare una vasta galleria di Mala alla pagina Galleria delle Mala


Se uno capisce l'importanza dell'osservazione assoluta e immobile, la coscienza apre le sue porte. 

                                                                               Jiddu Krishnamurti


Le pietre disponibili al momento sono:

Corniola: Di colore rossastro, quasi arancio, si riferisce ai primi tre Chakra. Pietra energetica, stimola e motiva domando e annullando i dubbi, promuovendo la creatività e sessualità e rendendo la voce chiara e potente. Con il suo colore rossastro è legata al fuoco, all'energia maschile, protegge lo stomaco e l'intestino, abbassa la pressione, stimola l'espulsione delle tossine, può anche alleviare i sintomi premestruali o legati alla menopausa. A livello emotivo stimola l'allegria e tutti i sentimenti positivi che contrastano la gelosia, l'odio e sentimenti simili. Aiuta la concentrazione e combatte le preoccupazioni. Promuove la stabilità, l'attenzione al presente e il senso di appartenenza. Il coraggio che infonde la Corniola è quello per affrontare il quotidiano, aiutando anche il nostro aspetto pragmatico nel risolvere i problemi e donando fiducia.

Howlite: Di colore bianco è collegato al Chakra della corona, il VII. Questa pietra aiuta la persona a entrare in contatto con una maggiore consapevolezza, aiuta a calmare la mente ed entrare in uno stato meditativo. Calma le emozioni impetuose, la rabbia, favorisce la correttezza, l'integrità, l'ispirazione. Aiuta l'apertura della sfera emotiva, stimola le vibrazioni aumentando quindi l'afflusso di amore per noi stessi e chi ci circonda. Porta equilibrio agli stati emotivi turbolenti e combatte le paure, stimola la tolleranza e combatte la tendenza all'impulsività. Aiuta la comunicazione in momenti di conflitto, aiuta a centrarsi per impegnarsi a cambiare e modificare il proprio atteggiamento e modo di essere senza rimandare. Riequilibra la tiroide, aumenta l'afflusso di ossigeno all'organismo. 

Fluorite: la fluorite esiste in varie colorazioni, in particolare il bianco e il verde. La fluorite che vi propongo io è quella verde, biancastra e può arrivare a una colorazione violacea, ogni pietra è a sé, è legata quindi al Chakra del cuore. La fluorite verde è un guaritore che riequilibra corpo fisico ed emotivo, promuove la libertà di pensiero di chi vuole vivere autonomamente la propria vita, calma la mente agitata e confusa. Rinforza la memoria e il quoziente di intelligenza. Riequilibra le energie spirituali e mentali. Rilassa la mente stanca, migliora la concentrazione e l'intuizione. Sviluppa consapevolezza spirituale. Favorisce l'apertura del terzo occhio. Aiuta la mente a rimanere in meditazione.

Opale: questa pietra opalescente, di colore lattiginoso, che splende alla luce di una colorazione bluastra, ricorda la pietra di luna. Stimola il desiderio di cambiamento, ispira gioia e voglia di distrazione. Rafforza e migliora l'esperienza sessuale sia per un'apertura dell'aspetto mentale che per un nuovo atteggiamento seducente e aperto a novità con gioia e voglia di vivere. Promuove la spontaneità e la felicità. Con questo nuovo atteggiamento siamo in grado di combattere stress, depressione, insonnia. Durante la meditazione aiuta a riequilibrare gli aspetti maschili e femminili. Il suo colore lo collega facilmente al Chakra della corona e del terzo occhio. 

Amazzonite: legato all'elemento Acqua, Terra e Aria. Quindi a tutto ciò che riguarda emozioni e mondo femminile, ma anche stabilità, comunicazione e intelletto. Questa pietra è collegata al quarto e quinto Chakra. A livello fisico elimina disturbi del fegato, allieva spasmi muscolari e aiuta a sostenere la stanchezza. A livello ghiandolare rinforza e regola l'ipofisi e il timo, rafforza il sistema nervoso e regolarizza in generale il normale funzionamento degli organi. A livello emotivo combatte la depressione e le preoccupazioni. A livello mentale porta all'individuo un generale senso di fiducia e risolutezza, sostiene quindi nei momenti di cambiamento. In caso di trasformazioni aiuta a prendere decisioni e sviluppare il sesto senso. Donando perseveranza e forza di volontà è molto utile in caso si debba lavorare contro cattive abitudini, depressione e dipendenze anche da sostanze. Aiuta a rendere la propria emotività equilibrata, combattendo tristezza e aumentando la tolleranza. La nostra comunicazione diventa più sottile, ispirata dalla mente superiore, infatti aiuta a illuminare la verità e a comunicare con onestà di cuore e senza paure. Abbinata alla comunicazione verbale questa pietra diventa una "pietra di manifestazione". 

Avventurina verde: dona tranquillità e ottimismo, entusiasmo ed inventiva, legata sia all'elemento acqua che aria, stimola la creatività e la pazienza, infatti grazie a questi due elementi può gestire sia le emozioni che la capacità di comunicare ed esprimersi. A livello fisico è anti-infiammatoria e anti-dolorifica, stimola la vista e cura le impurità della pelle. Come ogni pietra rosa o verde è collegata al IV Chakra. E' una pietra considerata utile per attirare abbondanza e opportunità, porta ad un generale senso di benessere grazie alla sensazione di conforto. L'Avventurina viene anche considerata una pietra che allontana le energie negative e considerando il suo legame con il cuore si tratterà di energie legate a questa sfera emotivo-psicologica. Questa pietra aiuta l'individuo a comprendere cosa realmente vuole e serve per essere felice, anche perché favorisce la distensione e la possibilità di recuperare le forze, anche grazie ad un buon riposo notturno. 

Ossidiana: legata all'elemento terra e fuoco, legato a forza ed energia maschile, coraggio, al radicamento e alla volontà, collegato quindi al I Chakra. L'ossidiana è la pietra del guerriero che affronta le avversità con calma ed equilibrio, è anche la pietra che attrae energia fisica e sessuale promuovendo la trasformazione, aiuta infatti la persona a ristabilire la sua integrità, aiutandola a vedere i propri lati oscuri e a trasformarli. Viene anche considerata la pietra della Verità, una pietra radicante che aiuta l'individuo a far pace con il passato apportando uno stato di positività. Pietra protettrice, allontana le energie negative, calma la mente e il suo brusio, aiuta a prendere la decisioni grazie alla sua proprietà di radicamento. A livello fisico stimola l'eliminazione delle tossine, stimola la circolazione, scioglie i blocchi energetici. Per quanto le proprietà principali della pietra siano mantenute, le altre colorazioni avranno sfumature più concentrate su un aspetto anziché un altro per via delle diverse colorazioni e della simbologia associata ai colori e alla forma di linee o macchie.

Ossidiana mogano: avendo una colorazione meno forte e intensa di quella nera, è infatti marrone con macchiette nere, è più delicata nella sua azione. Favorisce la concentrazione, combatte energie e sentimenti negativi. Stimola l'autostima, combatte la depressione, promuove la vitalità e l'energia sia fisica che mentale. 

Ossidiana fiocco di neve: legata al primo Chakra promuove il radicamento. Questo tipo di Ossidiana è nero con macchiette bianche. Aiuta a far uscire ciò che abbiamo celato a noi stessi e ci dona la forza per lavorare a questi blocchi. Rafforza la circolazione e i vasi sanguigni. Combatte le paure e mette ordine al caos promuovendo la concentrazione e la chiarezza di visione. Aiuta a far sparire emozioni negative (gelosia, senso di possesso, rabbia..).

Granato: simile all'ossidiana è legato al fuoco e in parte alla terra, all'energia maschile e al potere di rigenerazione. I suoi colori la collegano al I e II Chakra. A livello fisico stimola il metabolismo e la circolazione, promuove il riequilibrio della tiroide. Il granato è una pietra adatta per uscire dai momenti di crisi, aiutando la persona a trovare una via d'uscita, rafforzando il fuoco che stimola la forza di volontà e la determinatezza. Promuove la fiducia, speranza e coraggio, rafforza l'impegno personale nei propri progetti, in quanto stimola lo spirito di devozione. Aiuta anche a chiudere con situazioni e idee del passato a cui non aderiamo più, visioni obsolete che ci impediscono di evolvere. In caso di abitudini auto-distruttivi aiuta a cambiare atteggiamento. Il suo fuoco promuove anche un'energia sessuale più libera e ricca.

Diaspro (è una delle pietre più versatili, ne esistono veramente tantissimi tipi e infinite varietà di colori, a causa della sua conformazione a strati con l'inclusione di sostanze estranee. A seconda del colore e del tipo di macchie e linee si può delineare una differente proprietà simbolica, ogni varietà quindi sarà più adatta ad un lavoro e ad un aspetto anziché un altro. Fra le mille varietà quelle che posso offrire io sono: diaspro rosso, oceano, pelle di leopardo, dalmata, picasso, picture, zebra, silver line, ragnatela): per raccontare un po' le sue proprietà, vista questa premessa, divideremo in macro categorie tra diaspri rossi, gialli, verde.

Diaspri gialli, sabbia: legati al I, II, III Chakra, aiuta nel radicamento in modo più dolce del diaspro rosso, porta conforto e fortifica l'individuo. Il Diaspro porta forza interiore, ottimismo, sopratutto nei momenti di cambiamento e transizione, allontana negatività ed è una pietra protettrice. Porta ad un generale benessere di corpo e mente, energizzando e armonizzando. E' la versione più rasserenante e tenace tra i vari diaspri.

Diaspro rosso, marrone, rosso mattone: legato al I e II Chakra, promuove la combattività dell'individuo, lo aiuta a perseguire i suoi scopi, è il diaspro più dinamico e radicante, aiuta a ricaricare le energie. Promuove anche il coraggio, la volontà, l'onestà, aiuta a rendere reali i sogni e progetti ancora non concretizzati. Pietra protettrice, offre la possibilità di aumentare la propria resistenza e le proprie passioni, anche sessuali.

Diaspri verdi: è il diaspro più armonioso e protettivo fra tutti, pur promuovendo le stesse proprietà, alza le sue influenze energetiche fin al IV Chakra.

Eliotropio (Diaspro sanguigno): Combatte ansia, senso di confusione e spaesamento, dona calma e aiuta ad affrontare le difficoltà. Anche se influenza tutti i Chakra, lavora maggiormente sui 3 inferiori, e tra questi soprattutto sul secondo, sull'azione, sul "Io Agisco". Combatte l'aggressività e l'ira, promuove la pazienza, protegge dalle influenze esterne aumentando la nostra chiarezza interiore e mentale. A livello fisico rafforza il sistema immunitario e linfatico, rafforza fegato, cuore, milza, reni e purifica il sangue. Antipiretico. E' considerata la miglior pietra di disintossicazione e purificazione a livello fisico ed emotivo. E' considerata una pietra di sacrificio e coraggio, aiuta a connettere e armonizzare la ricerca spirituale nella quotidianità. Pietra rivitalizzante ricarica a livello mentale, emotivo e fisico. 

Legno Fossile: Pietra di radicamento e stabilizzatore dell'aspetto emotivo della persona. Combatte i timori e le paure offrendo una sensazione di sicurezza e protezione. Stimola la pazienza e aiuta a far fluire il flusso della vita. Dona calma, concentrazione e fiducia. A livello fisico è uno stabilizzatore della salute generale e delle difese del corpo, combatte l'invecchiamento e stimola il metabolismo. Può aiutare allineare la spina dorsale e dare un maggiore controllo sulle funzioni corporee. Essendo legato all'elemento Terra e alla materia che si spiritualizza è legato al I Chakra.

Mookaite: legato ai  primi tre Chakra inferiori, è una pietra legata alla terra, accresce la voglia di affrontare nuove sfide, nuove quotidianità, è un ottimo motivatore, accresce la fiducia. Aiuta a superare schemi e abitudini comportamentali che non ci fanno più bene. Pietra di radicamento, protezione e contemporaneamente di forza e vitalità. Conferisce sia la calma che il desiderio di avventura unendoli in un equilibrio armonico, favorisce un buon stato di salute rinforzando il sistema immunitario. 

Labradorite: antidoto contro le illusioni, mette in evidenza i nostri scopi e le nostre intenzioni. Legato all'Aria, elemento che riguarda la sfera della comunicazione, della creatività e dell'intelletto, legandolo così al terzo, sesto e settimo Chakra. Essendo legato sia a Chakra "bassi" che "alti" dimostra la sua capacità di collegare e armonizzare il mondo e il corpo fisico e spirituale. Collegato ai concetti di magia e protezione in quanto potenzia le doti metapsichiche accrescendo anche la consapevolezza spirituale. Nei momenti di transizione è utile, sopratutto in meditazione, aumentando la concentrazione e portando nuova linfa alla creatività. Quando la luce lo riflette produce l'effetto ottico della labradorescenza, creando dei luccichi blu/viola. La sua particolarità la rende pietra considerata magica e capace di potenziare capacità metapsichiche e accresce la consapevolezza spirituale. In questo modo unisce e armonizza il mondo fisico e quello spirituale. Pietra protettrice che allontana le energie negative, sopratutto a livello emotivo aiuta a tenere lontane persone a noi nocive. Ricarica le energie dell'individuo, donando nuovo spirito di avventura e nuova linfa alla vita e alle emozioni che ci porta. A livello fisico abbassa la pressione, combatte i raffreddamenti, attenua le tensioni allo stomaco, dona nuova energia in un periodo di spossatezza. 

Serpentino verde e marrone: Il serpentino infonde buonumore, apporta fiducia in se stessi, porta equilibrio alle persone trasportante dall'emotività. Rinforza la capacità di ritrovare e stare con se stessi, utile quindi nei percorsi spirituali e per chi cerca della pace interiore, aiuta a sbloccare i Chakra donando anche una sensazione di nuovo inizio. Lavora sui blocchi energetici di tutti i Chakra, ma in particolare è collegato al IV  e VII Chakra. Viene considerato un guardiano per la persona, proteggendo sia l'aspetto fisico che quello psichico. Il suo nome lo collega simbolicamente al serpente, quindi anche alla Kundalini, per questo si pensa che sia una pietra capace di donare contatto con la terra, con la natura, offrendo radicamento, pur accrescendo la consapevolezza e quindi la crescita, dona un senso di nuovo inizio e aiuta a percepire la bellezza della natura. Questo suo collegamento dal basso all'alto, come appunto il serpente avviluppato della Kundalini che risale dal I Chakra verso il VII, le permette di essere una pietra dal radicamento gentile e un perfetto equilibratore. A livello fisico è un ottimo disintossicante, favorisce il metabolismo, combatte emicrania, sbalzi d'umore e attacchi di nervosismo. Protegge reni, polmoni, cuore e intestino.

Pirite: questa pietra dalla forte energia maschile, è legata al I e II Chakra. Si tratta anche in questo caso di una pietra protettrice e stimolante, allontana le energie negative, aiuta a comprendere quale sia il proprio talento e potenziale e a lavorare su di esso, ma ci pone davanti anche i nostri aspetti negativi, rendendoci capaci di aprire i lati nascosti anche a noi stessi. Questo minerale rafforza il nostro aspetto Yang, donandoci la forza di rinnovarci e di provare fiducia verso il futuro. Con il suo aspetto ferroso e terroso è legato anche al radicamento, ci rende determinati e focalizzati, dissipando confusione e dispersione. A livello fisico aiuta contro malattie contagiose, lavorando anche a livello psicologico su ciò che sta alla base dei conflitti e delle malattie.  

Pietra Lavica: aiuta la crescita interiore, potenzia le qualità interiori e aiuta a ritrovare calma e serenità nei momenti di trasformazione. Aiuta a vivere in modo distaccato dalle emozioni e permette di trattenere le proprie energie vitali. Aiuta a superare le paure, i blocchi e i traumi di ogni tipo. A livello fisico attenua il dolore, riduce le tensioni, stimola la circolazione del sangue, favorisce la corretta funzionalità intestinale.

Lapislazzuli: spinge ad affermare la propria verità interiore, promuove saggezza e onestà. Legato all'acqua e al quinto e sesto Chakra per la sua colorazione blu intenso. L'elemento acqua riguarda la sfera delle emozioni e della femminilità (amore, guarigione, compassione, riconciliazione, intuizione). E' indicato nei disturbi e nelle infiammazioni alla gola e alle vie aree superiori, combatte allergia e asma, utile anche per la vista e l'apparato scheletrico. Calma la pressione alta, regola il funzionamento della tiroide ed è utile come antinfiammatorio e antipiretico. Regolarizza il ciclo mestruale. A livello mentale promuove saggezza e onestà, aiuta l'autoaffermazione e stimola l'intuizione e la concentrazione. Porta a far chiarezza su di sé e sulle proprie intenzioni, è infatti considerata pietra della Verità e della Conoscenza, sia perché legata al V Chakra, e quindi ad una buona comunicazione, sia nell'ascolto che nell'espressione di sé, ma è legata anche al VI Chakra, legato all'intuito del terzo occhio, capace di donare consapevolezza e discernimento. Dà sostegno nelle proprie decisioni e promuove la gentilezza.

Quarzo Rutilato: genera speranza, ispira rettitudine, rafforza le difese, rasserena l'animo e combatte la depressione, dona chiarezza di pensiero e di azione. Aiuta a rafforzare la propria individualità, a focalizzarsi e a non lasciarsi condizionare dalle influenze esterne. Collegato al terzo Chakra e all'elemento Fuoco. A livello fisico è utile per combattere tosse, problemi ai polmoni e bronchite. Stimola il flusso energetico nell'organismo innalzando le difese immunitarie. Favorisce la funzionalità del cervello e accelera la rigenerazione cellulare dei tessuti.

Quarzo Rosa: promuove calma e decisione. Aiuta ad essere generosi, aperti e flessibili. Legato all'acqua e al Chakra del cuore (quarto). E' una pietra che simboleggia la femminilità e l'amore. Dona pace interiore, equilibrio, tranquillità e gioia, aiuta a chiudere le ferite emotive/di cuore donando calore e conforto, infatti apre l'individuo all'amore per se stesso e gli altri. Scioglie le tensioni e abbassa l'egocentrismo. E' legato al cuore sia a livello emotivo che fisico, infatti allevia i disturbi cardiaci, regola il sistema circolatorio, abbassa la pressione alta. Combatte lo stress, la depressione, l'insonnia e la stanchezza fisica e mentale. Aiuta a superare i problemi sessuali e migliora la fertilità.

Quarzo Citrino: aumenta l'energia di guarigione del corpo fisico e apre la mente all'intuizione. Energizza, tonifica e combatte la stanchezza cronica. Legato al Fuoco e al terzo Chakra. Il quarzo citrino stimola la digestione e sollecita il metabolismo favorendo l'attività dello stomaco, della milza e del pancreas. Rafforza il sistema nervoso e immunitario, favorisce il funzionamento dei reni e previene la formazione dei calcoli. Ha un'azione disintossicante. A livello psichico lavora sull'anima portando numerose trasformazioni, attraendo energia e buoni propositi. Aumenta l'autostima e la fiducia in se stessi. Promuove il senso di individualità, la sicurezza e il coraggio di vivere. Chiarisce il pensiero, favorisce il confronto con il prossimo e aiuta la risoluzione dei conflitti. Dona una maggiore capacità di espressione, stimola l'attività cerebrale e migliora l'attenzione. Viene considerata la pietra della Manifestazione, insegna ad apprezzare ciò che già abbiamo, riesce a far chiarezza sui veri desideri del nostro cuore. 

Olivina o Peridoto: legata al chakra del cuore e del petto (III e IV), come tutte le pietre verdi, stimola l'autostima, l'assertività, l'equilibrio in generale e l'abbandonare sensi di colpa e ad aumentare la chiarezza mentale. Legata al percorso spirituale, aumenta l'amore universale e l'energia del plesso solare. Viene considerato anche un catalizzatore della crescita personale, aiuta ad abbandonare un fardello del passato, sentimenti negativi che bloccano lo sviluppo emotivo della persona. Aiuta nel momento di trasformazione e accettazione della stessa. Rende la persona responsabile e fedele. A livello fisico è un equilibratore  disintossicante e rivitalizzante, protegge quindi fegato, reni, cuore e stomaco.

Turchese: legato alla terra e all'aria, quindi sia al radicamento che alla comunicazione. Combatte stanchezza e depressione, stimola la calma, la consapevolezza, l'intuizione e la percezione, unendo infatti le proprietà sia della terra che dell'aria, quindi di un lavoro e un effetto sia interno che rivolto all'esterno. Il suo colore lo collega al V Chakra ed è nota come la pietra "del maestro e guaritore", calma sia il corpo fisico che emotivo. Stimola una buona comunicazione, come tutte le pietre azzurre, porta ottimismo e rende emotivamente liberi, pronti ad evolvere e avanzare. Il Turchese è un'ottima pietra per la leadership. A livello fisico è un buon tonico, ricostituente e disintossicante. Aumenta il metabolismo e stimola la crescita. protegge i polmoni.

Giada (in tutte le sue varianti, sempre tendenti al verde, di varia intensità o con macchie bianche): legata all'elemento acqua quindi al mondo femminile ed emotivo e al II Chakra, così come al IV Chakra, quello del cuore.  A livello fisico rafforza fegato, milza e cuore, stimola la circolazione e il sistema immunitario. Calma la mente turbata e inquieta, riequilibra le emozioni e stimola compassione, combatte le paure, porta amore, umiltà e chiarezza di idee. Viene considerata una pietra guaritrice, attira abbondanza. apporta equilibrio, felicità, porta armonia all'interno della famiglia, può aiutare anche nell'armonia sessuale della coppia. Infine si dice che possa aiutare a ricordare e comprendere i sogni e il loro significato introspettivo.  

Ametista: stimola la consapevolezza spirituale e facilita la presa di coscienza dell'anima. A livello fisico, è utile contro il mal di testa, combatte l'insonnia, attenua i dolori, stimola la digestione e il metabolismo. A livello psichico è considerata la pietra della spiritualità e dell'illuminazione, legata all'acqua e al VI e VII Chakra, aiuta a sviluppare il sesto senso. Favorisce l'intuizione e l'ispirazione, allontana i pensieri negativi. Favorisce il risveglio spirituale, fornisce serenità e saggezza e permette di raggiungere stati superiori di coscienza. E' una delle pietre più adatte alla preghiera e alla meditazione.

Pietra di Sole: aiuta a riscoprire la propria natura e di apprezzare la vita e i suoi momenti gioiosi. E' una pietra estremamente gioiosa, allegra, vitale e solare, legata al I, II, III Chakra. Combatte depressione e pessimismo.  E' considerata anche la pietra della forza personale, che dona la capacità di dire no al momento giusto. Accelera il metabolismo e migliora la digestione. Inoltre riequilibra vari organi, agisce su gola, stomaco, allevia reumatismi, artrosi e crampi, infezioni e problemi alle cartilagini.

Pietra di Luna: collegata alla donna, al ciclo lunare e all'acqua. A livello fisico combatte l'insonnia, favorisce e protegge il sistema riproduttivo femminile, sia durante la gravidanza che durante il ciclo mestruale. E' una pietra calmante, rasserenante e rende più sicuri, rafforza la personalità e dona capacità di controllare le emozioni. Questa pietra, legata al VI e al VII Chakra, aiuta ad accettare il cambiamento, viene considerata la pietra del viaggiatore, in quanto protettiva in viaggi e situazioni di cambiamento, aiuta, con la sua dolcezza e femminilità, all'energia di fluire e calmare il cuore. La sua caratteristica è l'adularescenza, ovvero un effetto ottico che la fa luccicare.

Occhio di Tigre: aiuta a superare i momenti di difficoltà e a non perdere coraggio e fiducia in se stessi. L'occhio di tigre è collegata al I, II, III Chakra ed è in relazione con il proprio potere personale, la volontà e l'integrità. E' la pietra del vero guerriero spirituale, accentua l'abilità di capire e di mediare senza pregiudizi, apporta equilibrio nel giudizio e nella gestione del proprio potere. L'occhio di tigre addolcisce i temperamenti aggressivi e favorisce un equilibrio emozionale, apporta chiarezza mentale, consapevolezza e determinazione. Questa pietra aiuta nell'equilibrio dell'aspetto maschile e femminile, mettendo in armonia la terra (colore marrone) con l'energia solare (color oro). Regola la funzionalità della milza, pancreas, fegato, disintossica il sangue ed è benefica per il cuore E' una pietra altamente protettiva contro le energie negative di ambienti e persone. Consigliata anche per la meditazione.

Malachite: Rafforza il campo aurico. Aiuta a percepire i pericoli, essendo collegata al chakra del cuore, aiuta a raggiungere un maggiore equilibrio soprattutto a livello emotivo. Incoraggia la lealtà, la praticità e la fedeltà, stimola a prendere decisioni importanti per il proprio percorso. E' collegata anche all'elemento fuoco: quindi alla creatività a alla trasformazione in generale. Aiuta a raggiungere i propri obiettivi, sfidando i propri limiti. Contribuisce a liberare i blocchi di energia, e spinge al vero cambiamento, assorbendo il campo elettromagnetico è considerata una pietra protettrice. A livello del cuore stimola e sostiene una relazione sana ed equilibrata, non di dipendenza.  A livello organico beneficia il cuore, il sangue e il sistema respiratorio e osseo. In generale innalza le difese immunitarie proteggendo la tiroide, milza e pancreas.

Prehnite: legata al III e IV Chakra, stimola l'autostima, la sicurezza di sè e migliora l'autostima. Aiuta a dire di no quando è necessario, migliora l'accettazione e la reazione alle cose che la vita ci porta. Questa pietra aiuta nel portare consapevolezza e discernimento in ciò che serve alla nostra vita, eliminando il superfluo ed equilibrando così le energie. La Prehnite aiuta a rafforzare la personalità dell'individuo, facendogli accettare anche le verità scomode, aiuta anche a superare traumi del passato legati a ricordi, anche se rimossi, aumenta la ricettività dell'individuo, anche a livello mentale, attraverso un migliore spirito analitico e una rapidità mentale rinnovata. A livello fisico stimola il metabolismo e accelera il processo di eliminazione delle tossine. 

Rodocrosite: collegata al III e IV Chakra, promuove l'ottimismo verso la vita in genere, sviluppa un amore  potente, incondizionato e universale. Rende la persona spontanea, dinamica, aiuta ad esprimere meglio i propri sentimenti, promuove l'iniziativa e la produzione di nuove idee. E' una vera centralina di amore per chi necessita di una cura a livello emotivo, sia per l'autostima che per la mancanza di amore nella vita. Aumentando l'amore verso noi stessi e il prossimo mitiga anche sentimenti negativi come la gelosia, accresce ogni forma di accettazione, curando afflizioni e ferite del cuore. A livello fisico allevia problemi respiratori come l'asma, regola l'attività sanguigna, dei reni, attenua le emicranie.

Rodonite: pietra legata al IV chakra per la sua colorazione rosa, che essendo però mescolata anche a colori più rossastri è influenzata anche dall'elemento del fuoco e dell'energia maschile, più presente nei chakra inferiori, in particolare nel III. E' una pietra che porta pace e rimuove i conflitti. Aiuta a trovare l'amore per se stessi laddove manca, portando così maggiore equilibrio anche nei rapporti interpersonali. Aumenta l'empatia e la capacità di trovare dentro noi stessi la risposta anziché puntare il dito esternamente. Permette una maturità interiore grazie alla capacità di imparare dalle proprie esperienze. Aiuta a perdonare per curare vecchie ferite emotive, libera da rabbia, dolore, paura dovuta a shock, diminuisce la confusione mentale. Aiuta a darci la lucidità per controllare le situazioni di pericolo. A livello fisico è utile per le ferite e le infezioni.

Crisocolla: pietra femminile per eccellenza favorisce la serenità e l'introspezione. Di colore blu/azzurro con macchie chiare, è legata al IV e V Chakra, aiuta a perseguire i propri scopi e ad affrontare alti e bassi della vita, motivando l'individuo e combattendo anche la pigrizia. Promuove la calma, attenua il nervosismo, stimola la lucidità mentale. Protegge le donne in gravidanza, legata all'acqua, dona tenerezza, stimola la comunicazione e la sincerità. Aiuta l'accudimento e la capacità di dare sostegno e attenzione all'altro, attenua stress e paura, adatta per tutto il periodo della gravidanza come protettore e sostenitore, anche se a livello femminile è legata a tutto il ciclo, dalla sindrome premestruale alla menopausa, compresi i dolori del travaglio e del parto.

Quarzo ialino o Cristallo di Rocca: pietra legata al VII Chakra per eccellenza, è collegata alla meditazione e alla spiritualità. Fisicamente è disintossicante, elimina i blocchi energetici, risveglia la coscienza e migliora la consapevolezza. E' ottimo abbinato ad altri cristalli per aumentarne le proprietà. Il cristallo di rocca aiuta la sincerità, aiuta a comprendere gli altri, fa emergere la nostra natura profonda. Promuove la fuoriuscita di ricordi inconsci così per aiutarci a risolvere vecchi problemi e aiutarci nella conoscenza di noi stessi e nell'affermazione della nostra natura più vera e profonda. A livello fisico rafforza i nervi, riequilibra le funzioni del cervello, stimola le ghiandole.

Agata: (in tutte le sue varietà, come Crazy Agate, Tree Agate, Bambù leaf Agate, Agata striata): l'agata è un'ottima pietra con cui lavorare, è versatile, spirituale, ricca di proprietà e sopratutto la si può trovare in moltissime tonalità e varietà che le permettono di essere, come il diaspro, una pietra altamente utile e ricca, per lo stesso motivo può beneficiare a vari Chakra. L'agata, in generale, è una pietra che porta armonia alla mente, al corpo e allo spirito, riequilibra le energie contrapposte e complementari Yin e Yang.  Calma la rabbia, ci rende più sinceri, "puliti" dentro, dona introspezione, aiuta a trovare le giuste risposte dentro di noi. Promuove la crescita spirituale, la stabilità e il realismo. A livello fisico promuove un pensiero razionale, aiuta l'individuo ad andare al cuore dei suoi problemi, stimolando risposte pragmatiche ma calme e ponderate. Aiuta la concentrazione, fa sentire la persona al sicuro e protetta. 

Pietra Crisantemo: stimola fiducia, serenità e armonia. Promuove l'equilibrio fra il desiderio di cambiamento e quello di equilibrio, promuove la felicità dell'individuo attraverso la concentrazione e l'essere focalizzati sul presente. Promuove energia e ispirazione, sostenendoci nelle attività e nei progetti, aiuta la leggerezza anche durante il cammino spirituale. Aumenta il fuoco della passione che arde lungo il cammino, ci rende più forti anche mentalmente, aprendoci a nuove visioni e abbattendo ignoranza e pensieri chiusi e poco tolleranti, eliminando anche le tracce di ostilità. E' collegata ai Chakra inferiori, e a livello fisico è utile per il benessere della pelle, delle ossa, degli occhi e come disintossicante. 

Unakite (o Epidoto): collegata al III e IV Chakra. Aiuta a stimolare e promuovere la pazienza e una visione oggettiva verso la realtà. Stimola felicità, cambiamento equilibrato, grazie proprio alla visione sia degli aspetti negativi che positivi delle varie situazioni, in questo modo crea le condizioni per un benessere totalizzante e generale. Aiuta a recuperare le energie e a riposare in modo profondo, sopratutto dopo malattie o stati di esaurimento. Sostiene dopo affaticamento, stati di angoscia, l'emersione di ricordi dolorosi, mitiga la tristezza, l'autocommiserazione e la frustrazione. Rafforza tutto il fisico e l'organismo, stimolando anche le difese immunitarie e le capacità di guarigione del corpo. Promuove sopratutto il lavoro del fegato, principale organo rigenerativo, migliorando di conseguenza anche la funzionalità dell'intestino tenue. 

Morganite: pietra legata al IV, V, VI, VII Chakra, aiuta a vedere la vera natura dell'egoismo, del fanatismo, delle idee bigotte e chiuse. Promuove la contemplazione. Stimola un amore incondizionato e universale. Aiuta a eliminare stress, stimola la presa di coscienza dell'individuo e il lavoro sulle emozioni represse, portandole a galla. Apre l'individuo all'ispirazione, lo allontana dall'attaccamento mentale, al denaro o al successo. A livello fisico aiuta tutto ciò che è collegato al cuore e allo stress, tra cui anche l'esaurimento nervoso e gli stati di impotenza.